Un brindisi con Antonio Calabrò

Un brindisi con Antonio Calabrò

Assoreca è un’Istituzione che crede nel potere dell’esemplarità: così, in un momento fragile e vulnerabile condizionato da una generale tendenza alla chiusura, Assoreca ha deciso di aprirsi all’innovazione, inaugurando una nuova Era di ambizioni e progettualità, in declinazioni inedite nella sua storia quasi trentennale. 

Con il termine di questo intenso anno Assoreca decide di cogliere nella criticità un’occasione; un’opportunità per accrescere le proprie competenze e la sua rete, spingendo lo sguardo oltre gli orizzonti, cercando di seguire il flusso e insieme esserne guida, fornendo strumenti utili ai soci e a tutti coloro che in questa nostra filosofia si ritrovano affini.

La responsabilità cui siamo chiamati a confrontarci ci attende ancor più stringente in questo anno alle porte ed è per questo e per tutti gli scopi che da sempre ci animano che vogliamo invitarvi ad approfondire la nostra conoscenza, per renderci più forti e, insieme, gettare le basi per un futuro più consapevole, permeato di responsabilità sociale, correttezza, eticità, condivisione ed energia.

La fragilità come spunto di riflessione e occasione di miglioramento, la fragilità come presa di coscienza e quindi incipit di una progettualità protesa al superamento, dei limiti strutturali e sociali.

Ed è proprio al concetto di fragilità che l’ospite di quest’anno, Antonio Calabrò, destina il proprio libro, che Assoreca è lieta di offrire come approfondimento: una fragilità da oltrepassare con equilibrio e scelte coraggiose di sostenibilità sociale, economica ed ambientale. Assoreca è la Nostra Istituzione: brindiamo insieme all’anno passato ma, soprattutto, guardando avanti all’anno che verrà, forti di una nuova consapevolezza, uniti da una nuova identità. 

#CresciamoInsieme

Share this post